Sei in: home > Guida passeggeri > Passeggeri a ridotta mobilità
Condividi pagina con gli amici: i maggiori social network Stampa pagina Invia pagina a un amico Commenta la pagina


PASSEGGERI A RIDOTTA MOBILITÀ (PRM)

Come previsto dal Regolamento UE 1107/2006 per tutti gli aeroporti della Comunità Europea, anche all’aeroporto di Ronchi dei Legionari viene garantita la piena accessibilità al trasporto aereo, senza discriminazioni e senza costi addizionali, a tutti i Clienti disabili o a mobilità ridotta (PRM). Disabilità o problemi di mobilità non ostacolano infatti la possibilità di usufruire dei servizi aeroportuali e di trasporto aereo. L'unica eccezione riguarda eventuali limitazioni derivanti da potenziali problemi di sicurezza giustificati da regolamenti nazionali o internazionali o da impossibilità tecniche, come ad esempio le dimensioni dell'aereo.

Informazioni pratiche

Richiesta, prenotazione e notifica

Per garantire un servizio rapido e adeguato, la richiesta di assistenza speciale e le esigenze particolari del passeggero devono essere notificate al vettore aereo, al suo agente o all’operatore turistico all’atto della prenotazione o comunque non oltre 48 ore prima dell’ora di partenza del volo pubblicata. Il vettore aereo, al fine di offrire un servizio mirato a soddisfare le esigenze specifiche del passeggero PRM, potrebbe richiedere ulteriori informazioni relativamente alle modalità dell’assistenza richiesta, all’eventuale trasporto/utilizzo di apparecchiature mediche e/o ausili per la mobilità, all’eventuale necessità di viaggiare con cani da assistenza riconosciuti. Sui voli intracomunitari, salvo impossibilità tecnica e previa notifica fino a 48 ore dalla partenza, il vettore aereo è tenuto a trasportare, senza costi aggiuntivi, equipaggiamenti medici ed un massimo di due supporti di mobilità, quali sedie a rotelle o grucce.

La IATA codifica le varie tipologie di assistenza PRM con delle sigle specifiche che vengono qui sotto riportate:
Codifica IATA del PRM Descrizione
WCHR
(WHEEL CHAIR RAMP)
Passeggero che può camminare autonomamente all’interno dell’aeromobile nonché scendere e salire le scale, ma che ha bisogno di una sedia a rotelle o di altro mezzo di trasporto per spostarsi per lunghi tratti all’interno dell’aerostazione
WCHS
(WHEEL CHAIR STAIRS)
Passeggero che può camminare autonomamente all’interno dell’aeromobile ma che non può scendere o e salire le scale e che ha bisogno di una sedia a rotelle o di altro mezzo di trasporto per spostarsi all’interno dell’aerostazione
WCHC
(WHEEL CHAIR COMPLETELY)
Passeggero immobilizzato, che ha bisogno di una sedia a rotelle per spostarsi e necessita di assistenza dal momento dell’arrivo in aeroporto fino al termine del volo nonché per uscire dall’aeroporto
DEAF Passeggero con menomazione dell’udito o dell’udito e della parola
BLIND Passeggero con menomazione della vista (distinguere non vedente ed ipovedente)
DEAF / BLIND Passeggero con menomazione della vista e dell’udito e che ha bisogno dell’assistenza di un accompagnatore per spostarsi
DPNA Passeggero con problemi intellettivi e/o comportamentali

Arrivo in aeroporto

Con auto propria o accompagnatore
L’aeroporto è dotato di parcheggi riservati ai PRM debitamente segnalati, localizzati sui lati est ed ovest dell’aerostazione.
Con i mezzi pubblici (bus)
L’aeroporto è collegato a Trieste, Udine, Gorizia ed altre località della zona dagli autobus del servizio pubblico di APT Gorizia. Gli orari e le tariffe principali sono disponibili sulla pagina di questo sito internet dedicata ai trasporti pubblici da e per l’aeroporto.
Per informazioni dettagliate sui servizi e sulle procedure di APT Gorizia riservate ai PRM si prega invece di far riferimento al sito web dell’operatore (www.aptgorizia.it) o di contattarlo direttamente (numero verde 800-955957, email info@aptgorizia.it).

Il PRM che si reca direttamente ed autonomamente al check-in dovrà presentarsi all’ora stabilita e pubblicata dal vettore aereo, dal suo agente o dall’operatore turistico o, qualora non sia stato stabilito un orario, almeno un’ora prima dell’ora di partenza del volo pubblicata.
Il PRM che arriva a un punto designato all’interno del perimetro aeroportuale dovrà presentarsi all’ora stabilita e pubblicata dal vettore aereo, dal suo agente o dall’operatore turistico o, qualora non sia stato stabilito un orario, almeno due ore prima dell’ora di partenza del volo pubblicata. Dovrà quindi segnalare il proprio arrivo tramite uno degli appositi punti di chiamata presso i parcheggi dedicati o all’interno dell’aerostazione dove esso riceverà assistenza da parte del personale specializzato (tempi di attesa più lunghi possono essere necessari se il servizio non è stato prenotato con almeno 48 ore di anticipo o se viene richiesto sul momento direttamente in aeroporto). Il livello ed il tipo di assistenza saranno commisurati al grado di mobilità ed indipendenza del passeggero, nei limiti del possibile.

Imbarco e volo

Dopo l’eventuale assistenza al check-in ed ai controlli di sicurezza, l’accesso all’aeromobile viene garantito, nel modo più idoneo ed eventuali supporti di mobilità verranno caricati in stiva. In caso di necessità, se approvato dal Vettore, previa comunicazione a lato della richiesta di assistenza, l'evventuale cane guida viaggerà sull’aeromobile accanto al proprio padrone nella zona passeggeri. Il personale dedicato presterà assistenza e supporto nella gestione dei bagagli e nel trasporto e posizionamento a bordo del bagaglio a mano. A bordo dell’aeromobile, spetta all'equipaggio del volo fornire assistenza adeguata ed un briefing sulle procedure di emergenza.

Sbarco

Una persona dedicata assisterà i PRM per lo sbarco, il transito e l'uscita all’aeroporto, oltre che per l’eventuale ritiro dei bagagli.

Servizi dedicati

Immagine decorativa servizi dedicati
In aeroporto sono disponibili i seguenti servizi dedicati:
  • una “Sala Amica”, una sala d’attesa dedicata e riservata, nella zona pubblica del terminal, dotata pure di un apparecchio telefonico per la richiesta di assistenza
  • posti auto riservati adiacenti agli ingressi dell'aerostazione, con punti di chiamata e rampe, tali da rendere possibile l’accesso a tutte le aree ed i servizi aeroportuali;
  • vari “Punto Amico”: aree di attesa riservate ai PRM, situate presso le sale d’imbarco;
  • quattro punti di chiamata (di cui uno situato nella “Sala Amica”);
  • servizi igienici senza barriere architettoniche;
  • ascensori con accesso per sedia a rotelle e pulsantiera con informazioni in Braille;
  • mezzo sollevatore (“Ambulift”) per imbarco/sbarco dall’aeromobile;
  • percorsi tattili, con punti informzioni in braille, per non vedenti ed ipovedenti
  • personale specializzato per l’assistenza a PRM con dotazione di sedie a rotelle compatibili per forma e dimensioni con i corridoi degli aeromobili.

Vedi la mappa dei servizi dedicati ai PRM in aeroporto

Punti di chiamata

Immagine decorativa punti di chiamata

I punti di chiamata sono tre postazioni dedicate dove le persone a ridotta mobilità possono recarsi per comunicare il loro arrivo e richiedere assistenza.

Le stesse sono evidenziate da apposita segnaletica e si trovano presso:
  • il parcheggio dedicato PRM, lato ovest aerostazione;
  • il parcheggio dedicato PRM, lato est aerostazione;
  • l’ingresso al terminal (lato partenze).

Standard di qualità

Gli standard minimi di qualità assicurati da Aeroporto FVG nell’assistenza dedicata ai PRM e citati quale parte integrante nella Carta dei Servizi sono i seguenti:

Tempo massimo in cui Aeroporto FVG si impegna ad assistere il passeggero PRM dal momento della notifica del suo arrivo in aeroporto (minuti)
PARTENZEARRIVI
Assistenze prenotate  
80% dei passeggeri entro10’5’
90% dei passeggeri entro20’10’
100% dei passeggeri entro30’20’
Assistenze non prenotate  
80% dei passeggeri entro25’25’

Reclami e segnalazioni

Eventuali reclami o segnalazioni possono essere inoltrati ad Aeroporto FVG in diversi modi: presentando di persona l’apposito modulo disponibile presso l’Assistenza Passeggeri, compilando e spedendo gratuitamente l’apposito modulo allegato alla Carta dei Servizi, compilando online l’apposito form oppure inviando una lettera, un fax od una email ai seguenti contatti:

Aeroporto FVG SpA
Via Aquileia 46
I-34077 RONCHI DEI LEGIONARI (GO)
Fax : +39-0481-474150
Email: info@aeroporto.fvg.it